Un altro casquet


Cammini insieme a chi porta il bastone e senti nei passi le note di una canzone.
Vecchia, antica, ritmo di gioventù. Di quando uscivi di corsa la sera perché ballare per te era la vita intera.
Un casquet dopo l’altro e via! Tornavi sudata, felice, rinata, la primavera sbocciava con la prima bachata.
Cambia la musica, cambia il ritmo, cambia stagione.
Eppure anche oggi, mentre cammini insieme a chi porta il bastone, senti nei passi le note di quella canzone e ripensi a quei fioriti, anelati, goduti casquet.
Vecchia sei tu – ti dici – non la canzone, eco vibrante di gioventù.

Ma sei proprio sicura? In fondo lo sai, c’è sempre un casquet per ogni stagione!