L’ombra più vera


Immagino il tempo che mi resta come un enorme zaino.
Uno zaino da indossare sulle spalle del presente. Da riempire dei ricordi del passato e dei desideri del futuro.
I ricordi pesano molto sul corpo ma i desideri alleggeriscono l’animo.
E allora via … 
spazio a fiori e colori, 
nuvole e profumi, 
musica e sapori, 
brividi e sudore, 
vento e carezze, 
mare e baci, 
erba e sguardi, 
tramonti e promesse, 
albe e sussurri, 
mani e silenzi … 
tentazioni e godimenti.
Immagino il tempo che mi resta come un enorme zaino.
Uno zaino senza fondo, dove affondare la mano e frugare senza timore per trovare con fiducia l’ombra più vera di me stessa.
Uno zaino colmo di vita, di energia, di piacere.

Perché senza piacere si muore.