Epica d’amore


Quando si ama, ci si sente onnipotenti, per quanto la ragione sia consapevole di quanto sia fugace tale euforico potere.
Per questo, agli innamorati non basta una lirica per raccontare il proprio amore: hanno bisogno di un’epica.
Un’epica che emani l’illusione d’immortalità e che trascenda le loro stesse vite per scolpire il tempo futuro di memorie passate.

Perché ogni innamorato s’illude che il proprio amore sia un traguardo invalicabile, anche se in fondo sa bene che mai potrà trovare riposo, calma e pace in mezzo alla brama alimentata dal combustibile della passione.