Taste & Travel

Dalla terra alla tavola, dal mare alla cucina, dal palato al cuore, Taste & Travel Magazine fa viaggiare con tutti e cinque i sensi…

Scopri di più

Chi siamo

La Società Taste & Travel veste di parole le vostre avventure, i vostri progetti e le vostre riflessioni, offrendo una forma narrativa alle vostre esperienze personali e professionali.

Si occupa di editing, racconti di viaggio, curiosità enogastronomiche, emozioni sensoriali, storie di luoghi e di persone che vivono con passione e vogliono farsi conoscere.

Il Magazine di Taste & Travel è la vostra vetrina on-line, perché le vostre storie possano essere raccontate, lette e condivise.
Dalla terra alla tavola, dal mare alla cucina, dal palato al cuore, Taste & Travel Magazine fa viaggiare con tutti e cinque i sensi.

La Società Taste & Travel si occupa anche di Recensioni di libri, dalla narrativa alla saggistica, perché anche la lettura è un viaggio che merita d’essere condiviso.

Taste & Travel Privé è una parentesi letteraria più intima, dove l’anima si rivela attraverso le parole, mettendo a nudo pensieri ed emozioni.

La Società Taste & Travel veste di parole le vostre emozioni…

servizi

Articoli

Stesura di articoli su luoghi vicini e lontani: non semplici cronache di viaggio ma emozioni in movimento.

Recensioni

Recensione di ristoranti, hotel, locali, eventi: diamo visibilità a chi offre il piacere dell’ospitalità.

Editing

Lettura e correzione di bozze.

Libri

Recensione di libri: diamo voce alla cultura attraverso la recensione di romanzi e saggi.

Articoli

Taste & Travel Magazine

Leggi i nostri articoli: Magazine, Recensioni e Privè

Stelle, sogni e privilegi (Privé)

Aprire gli occhi all’alba e posare lo sguardo oltre la finestra affacciata sul cielo. Lassù, la vetta spolverata di zucchero del Monte Generoso e una manciata di stelle ancora vibranti, orfane di una luna calante ormai dormiente. Il cielo d’inverno a questa...

leggi tutto

Il Tempo, pioggia di stelle

E se il Tempo fosse rappresentabile da un’immagine? Non lineare, come vorrebbe il pensiero occidentale, né circolare come vorrebbe quello orientale. Bensì irregolare. Immagino il suo scorrere come lungo un invisibile tracciato, eppure ben scandito. Un po’ come quel...

leggi tutto

Un cavallo sotto l'albero (Privé)

Non sentire il Natale è un peccato. Ma non è peccato. Un po’ invidio chi si sente travolgere dai caldi bagliori di una festa che dovrebbe sgorgare nell’intimità del cuore. Un po’, invece mi compiaccio di quest’indipendenza d’animo e sorrido benevolmente a me stessa,...

leggi tutto

Contattaci